Eclisse sì, ma non così spettacolare… (07/08/2017)

Scheda eclisseIn giro per la rete ho letto articoli spendersi in superlativi a proposito dell’eclisse di Luna che avverrà questa sera (07/08/2017).

Sebbene l’eclisse ci sarà, tuttavia non sarà l’indimenticabile spettacolo che molti si aspettano, e questo principalmente per due ragioni:

  1. l’eclisse di Luna sarà solo parziale, quindi il nostro satellite apparirà “morsicato” per appena il 24%, dall’ombra che la terra proietterà sulla sua superficie, quindi niente “luna rossa” o altre meravigliose manifestazioni;
  2. il clou dell’eclisse si manifesterà alle 20:21 (ora italiana) quando per gran parte degli italiani la Luna non sarà ancora sorta e, per tutti gli altri, apparirà ancora troppo bassa sull’orizzonte, quindi difficilmente fruibile.

Quindi cosa dobbiamo aspettarci da questa eclisse?

Quando la Luna sorgerà (in orari che possono variare dalle 19:48 a Lecce fino alle 20:36 a Milano) essa apparirà già morsicata e l’ombra della Terra progressivamente diminuirà fino ad abbandonare completamente il nostro satellite alle 21:18.

Certo, poi continuerà la fase penumbrale dell’eclisse, che si protrarrà fino alle 22:50, ma questa sarà davvero impercettibile, in quanto implicherà soltanto un minimo calo della sua consueta luminosità.

In definitiva:

OK! Osserviamo pure questo fenomeno, ma non lasciamoci prendere da false aspettative, altrimenti potremmo rimanerne delusi.

Buona osservazione.

Vito Lecci

P.S.: la cosa interessante che ci suggerisce questa eclisse, anche se parziale, è che la Luna ed il Sole sono entrambi lungo la linea dei nodi, un felice allineamento che il prossimo 21 agosto 2017 darà vita ad una splendida Eclisse Totale di Sole, che tuttavia rimarrà visibile solo negli Stati Uniti.

 

eclisse luna 20170807 1700
Aggiornamento:

L’Eclisse Parziale di Luna di questa sera.
Ero con degli ospiti al parco, quindi non ho potuto utilizzare strumentazione professionale, mi sono accontentato di un piccolo, fugace, scatto realizzato “col cellulare” accanto all’oculare del telescopio… 

Vito Lecci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *